Manila (Filippine) – Amici dei poveri

Sul sito della Comunità di Sant’Egidio, www.santegidio.org, si è di recente dato conto degli spettacoli teatrali organizzati a Manila per gli anziani e i bambini che la locale comunità incontra ed aiuta in alcuni dei quartieri più poveri della città.

Le Filippine – come gran parte dell’Asia – conoscono in questa stagione uno sviluppo economico impetuoso. Ma la crescita si accompagna all’approfondirsi delle diseguaglianze ed all’aumento della violenza (impressiona la diffusione delle gang giovanili). In una megalopoli come Manila (dei 98 milioni di abitanti dell’arcipelago, più di 12 vivono nella capitale), dove si alternano grattacieli, centri commerciali e baraccopoli, Sant’Egidio lavora perché nessuno sia lasciato indietro nella corsa allo sviluppo, perché l’orizzonte della solidarietà e della pace sostituisca il fascino della violenza. 

E’ in tali prospettive che si muovono i servizi della Comunità. Con anziani segnati dall’abbandono e dalla sofferenza [nella foto la visita agli ospiti della casa gestita dalle suore di Madre Teresa a Tayuman], e con Scuole della Pace che ridonano speranza e futuro a tanti bambini di strada.

Come era richiamato anche sul sito, in alcune zone periferiche, ad esempio il distretto di Karangalan, l’azione di Sant’Egidio si è mossa in un’interessante sinergia con le istituzioni pubbliche. E’ stato dunque possibile organizzare iniziative, incontri, momenti di vacanza [le partite di pallacanestro nella foto], per centinaia di bambini e di ragazzi.

Facebooktwittergoogle_plusmail