Napoli, Italia – Presentazione in carcere a Secondigliano della storia di Floribert Bwana Chui

In uno scenario inconsueto, il carcere di Secondigliano, nella cappella, alla presenza di decine di detenuti, alcuni dei quali condannati all’ergastolo, si è svolta ieri la presentazione del libro -“Il prezzo di due mani pulite” – sulla figura di Floribert Bwana Chui, membro della Comunità di Sant’Egidio, ucciso a Goma, in Congo, nel 2007 per aver rifiutato una proposta di corruzione.

SAM_0555 (Medium)

Nell’intervento di un ergastolano, S. A., la comprensione di come “dall’Africa non approdano solo problemi, ma anche esempi di umanità”, la consapevolezza che “l’uomo può essere protagonista della storia e del cambiamento” anche nelle situazioni più bloccate, l’idea che Floribert è stato “l’amico e il compagno che ciascuno vorrebbe avere”.

Facebooktwittergoogle_plusmail